CUNEO Un bosco incantato: L’ALEVE’ – VALLE VARAITA

C’è un luogo in Alta val Varaita dove il tempo sembra essersi fermato. La natura è padrona incontrastata e l’uomo non ha messo mano. Il Bosco dell’Alevè, così chiamato perché in occitano elvo significa pino cembro, è la cembreta pura più grande d’Europa e la più estesa delle Alpi.
Popolata da numerose specie animali tra cui due uccelli, la nocciolaia e il crociere. Quest’ultimo, si nutre particolarmente di pinoli che li estrae grazie al suo becco incrociato. Utile anche per la riproduzione dei pini cembri che crescono anche in mezzo alle rocce, proprio perché questo uccellino, trasportando i semi li lascia cedere ovunque. Infatti l’esemplare più alto si trova a 2950 m.
E’ un bosco antichissimo, addirittura le origini risalgono al periodo del quaternario. Gli alberi sono secolari ( il pino cembro più vecchio ha più di seicento anni) e raggiungono fino ai 20 metri di altezza. Ma la particolarità sta nei tronchi…una vera forma di arte naturale.

Anche quelli secchi, di cui è rimasto solo più il tronco, sono di una bellezza unica. Un luogo incantato dove ogni angolo ha un qualcosa di magico. Il profumo dei pini e del timo di montagna, l’aria purissima e lo scorrere dell’acqua, il canto degli uccelli e il fischio delle marmotte.

CONTINUA LA LETTURA su NAKTURE

 

 

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − sei =